"TRIBUTO AI NATIVI AMERICANI"

 

Pioggia sul Viso (Hehaka Sapa):

Lakota Hunkpapa, 1835 - 1905

Capo Lakota Hunkpapa nato nel 1835 nei pressi della biforcazione del fiume Cheyenne, in North Dakota. Non discendendo da una famiglia importante dovette dimostrare tutto il suo valore per diventare capo.

In particolare si distinse durante la battaglia dei 100 uccisi e poi in numerosi scontri dove si oppose alle truppe del ten. colonnello Custer.

Nel 1874 mentre era nell'agenzia di Standing Rock, fu arrestato e imprigionato, perché riconosciuto ostile ai soldati, dopo essersi vantato di averne "uccisi molti". A capo del drappello che eseguì l'arresto c'era il fratello di Custer, Tom, capitano del 7° Cavalleria. Pioggia fu rilasciato, ma promise di vendicarsi.

L'occasione si presentò nel 1876, battaglia del Little Big Horn, una leggenda narra che proprio pioggia uccise i 2 fratelli di Custer presenti alla battaglia e che a Tom, che lo aveva arrestato, mangiò il cuore. In realtà probabilmente a causa di una ferita alla coscia non prese neanche parte alla battaglia.

Seguì l'esilio di toro seduto e ne condivise il destino fino al 1880, quando si consegnò ai soldati di Forth Keogh con la sua banda.

Morì il 24 settembre 1905 a Sanding Rock e fu sepolto ad Aberdeeen in South Dakota.