"TRIBUTO AI NATIVI AMERICANI"

 

Cochise (Hehaka Sapa):

Apache Chiricahua, 1800 - 1874

Un tempo gli Apache erano un grande popolo.

Adesso sono pochi ed Ŕ per questa ragione che vogliono morire

e vivono sul filo del rasoio

Apache, capo del clan Chiricahua, insieme al suo comandante in capo GERONIMO, furono il terrore per gli stati di Sonora e Chihuahua. Loro reagirono agli atti di terrorismo da parte dell'armata messicana, con la distruzione dei villaggi di Arizpe, uccidendo tutti gli uomini messicani e catturando le loro donne ed i loro bambini.

Gli attacchi ai visi pallidi americani incominciarono nel 1863 dopo che gli Stati Uniti reclamarono i territori degli apache in seguito al trattato di Hidalgo e di Gadsden. Disordini ed uccisioni da parte dell'armata americana durante questo periodo, ottennero quale risultato molti morti da ambo le parti.

Cochise incominci˛ ad attaccare con la tecnica di colpisci e fuggi piccole comunitÓ di bianchi insediati con la forza nei territori apache, e divenne ben presto il terrore delle forze armate. I suoi attacchi cessarono nel 1871. Si arrese e morý nel giugno del 1874.